Atiquifobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di fallire, di sbagliare o commettere sbagli.

Sebbene tutte le persone presentano in alcuna misura il timore al fallimento, bisogna ricordare che per trattarsi di una fobia parliamo di una paura estrema e irrazionale. Le fobie impediscono alle persone di portare avanti una vita piena, e in questo aspetto, la paura del fallimento genera una fobia particolarmente paralizzante, poiché chi ne soffre smetta di implicarsi in attività in cui temono di fallire. La si è persno vincolata con la paura del successo, dovuto al fatto che i fobici inconsciamente boicottano le proprie possibilità. In questo modo, la stessa fobia può produrre quello che causa il timore.
Molte volte, le cause si questa fobia possono risalire a genitori o fratelli molto esigenti durante l’infanzia, o al fatto di aver patito di vergogna e umilliazioni come prodotto di un fallimento minore. Nella misura in cui avanza il tempo e la persona va strutturando la propria personalità, la paura al fallimento si irrobustisce. Paradossalmente, la nostra cultura fa della perfezione un culto tanto nell’immagine, quanto nelle relazioni, nella carriera, ecc. Sebbene la perfezione è solo un’illusione, il fobico sente che non può riposare finche non l’ha raggiunta.
La terapia di questa fobia è principalmente tramite tecniche di autoaiuto e di motivazione. A detta di fobici recuperati, la maniera migliore si superare la fobia è far fronte a quello che si teme gradatamente. Inoltre, assumere che il fallimento è un passo necessario se si desidera raggiungere il successo.


Lascia un commento 0

Your email address will not be published. Required fields are marked *