Cromatofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei colori. E’ conosciuta anche come cromofobia.

Per molta gente i colori sono fonte di bellezza e allegria. Tuttavia, per chi patisce di questa fobia rappresentano una sofferenza. Come molte altre fobie, la cromatofobia è scatenata dall’associazione inconscia di un color con un evento traumatico, il cui risultato è la fobia come meccanismo di difesa. Le persone possono sperimentare la fobia in diversi gradi, e possono anche temere tutti i colori o uno in particolare. Le fobie per i diversi colori sono: cianofobia (paura del colore azzurro), xantofobia (paura del giallo), eritrofobia (paura del rosso), clorofobia (paura del verde), crisofobia (paura dell’arancione), porfirofobia (paura del purpura o viola), leucofobia (paura del bianco) e melanofobia (paura del nero).


Lascia un commento 0

Your email address will not be published. Required fields are marked *