Monopatofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle malattie croniche o terminali.

Coloro che patiscono di questo disordine temono di contrarre una sola specifica malattia, incurabile, localizzata in un determinato punto del corpo.


Lascia un commento 0

Your email address will not be published. Required fields are marked *