Ambulofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di camminare.
Questa fobia è comune fra la gente che ha subito recentemente una lesione alle gambe, sia una frattura o una paralisi severa che li ha immobilizzati durante un tempo significativo. Le sensazioni che sperimenta il paziente quando gli si richiede che cammini, includono mancanza di fiato, farfalle nello stomaco, sudore, ecc.
L’ambulofobia si risolve aiutando il paziente a riprendere fiducia e riassicurandolo sul fatto che lui o lei ormai stanno bene. La fisioterapia gioca anche un ruolo importante nei pazienti con ambulofobia.
Come si può sovrapporre all’ambulofobia da soli?
– Inalare profondamente
– Contare fino a 5 mentre si inala, e finoa 5 mentre si esala.
– (quando si sarà abituati a contare) mantenere pensieri felici mentre si cammina.
– Quando si sia da soli, cammini e guardi come sta camminando.


Lascia un commento 0

Your email address will not be published. Required fields are marked *