Categoria: B


  • Barofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata della forza di gravità. Alcune persone soffrono di questa strana paura, che la gravità le schiacci fino a ucciderle. Questo timore risulta esacerbato quando si sale su ascensori o scale meccaniche. All’interno degli ascensori, le persone con barofobia sentono ansietà, respiro pesante o ansimante. I giochi…

  • Balistofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei missili e/o delle pallottole.

  • Bufonofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei rospi. Questa fobia è molto comune in bambini ma ne soffrono anche alcuni adulti. Tendono a pensare che i rospi cresceranno e possono arrivare a divorarli. Quando la persona affetta vede un rospo, sperimenta farfalle nello stomaco e ansietà. Per recuperarsi è necessario che il…

  • Bacteriofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei batteri, e di contrarre malattie per loro causa. Le persone che patiscono di questa fobia tendono a pensare che i batteri alloggiano in qualsiasi posto: cibo, indumenti, loro letto, l’acqua che si beve, ecc. Qualsiasi situazione in cui la persona consideri possibile sporcarsi o contaminarsi…

  • Brontofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei fulmini e dei tuoni delle tormente. Le persone che ne soffrono soffriranno anche de si rendano conto del fatto che i tuoni non costituiscono una minaccia verso la loro integrità fisica. Chi patisce di questa fobia sarà allarmato tanto prima quanto durante le tormente. Se…

  • Bacilofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei microbi, dovuto alle malattie che questi possono trasmettere.

  • Bromidrosifobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dell’odore corporeo proprio o degli altri. E’ conosciuta anche come bromidrofobia.

  • Botanofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle piante, alberi e fiori. Questo timore di ogni tipo di piante, siano da interno o da esterno. può scattare, nei casi più severi, perfino dall’immagine delle piante in televisione o in un film. in alcune occasioni, le persone con botanofobia temono che le piante possano…

  • Bolsefobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei bolscevichi e dei comunisti in genere.

  • Bogifobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dell’uomo nero (in inglese, “Bogeyman”), oppure degli gnomi e degli spettri.

  • Blenofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata della viscosità e delle cose di consistenza viscosa. Coloro che patiscono questa condizione di solito temono il fango, l’albume dell’uovo, gli animali come i pesci, i serpi, le chiocciole o le lumache, di toccare sostanze viscosa o sentirle sul loro corpo. Pensano che questa sostanza può…

  • Bibliofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei libri. Questo termine può esser usato, non in quanto il suo valore di fobia propriamente detto, ma per significare un’avversione alla lettura (ciò che qualsiasi alunno può sperimentare a scuola al momento di sedersi per fare i compiti). Tuttavia, se di fobia si tratta, deve…

  • Belonefobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degli aghi e gli spilli. E’ conosciuta anche come aichmofobia. Si tratta di un disordine abbastanza comune, poiché circa un 10% della popolazione ne soffre in alcun grado. Le persone che sentono questa fobia mostrano paura verso oggetti acuminati o taglienti, come aghi, coltelli, siringhe, seghe…

  • Batracofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei batraci, come rane, salamandre, ecc.

  • Batofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle altezze o di esser vicino a edifici alti.

  • Batmofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei gradini delle scale oppure delle pendenza ripide.

  • Bathofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata della profondità. Coloro che sentono questa fobia la soffrono benché consapevoli del fatto che non esiste alcun pericolo reale di cadere in un luogo profondo. La paura può attivarsi davanti a una strada lunga e oscura, un pozzo, una lacuna profonda o un lago. Non ci…

  • Basofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di camminare e cadere,e una dissabilità di restare in piedi. Si tratta di un’incapacità di camminare o di restare in piedi per timore a cadere. Suole affliggere persone che di recente hanno subito la frattura di un osso o l’immobilità di una gamba. La persona non…