Categoria: S


  • Siderodromofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei treni, delle vie ferrate o di viaggiare in treno. Coloro che patiscono di questa condizione possono arrivare a soffrire attacchi di panico in treno. I siderodromofobici detestano e temono questo mezzo di trasporto, il rumore che produce, la sua velocità, ecc. Si dice che Sigmund…

  • Scolionofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata della scuola.

  • Stasifobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di stare in piedi o di camminare. E’ conosciuta anche come stasibasifobia o ambulofobia.

  • Siderofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle stelle.

  • Scopofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di essere guardato o di essere al centro dell’attenzione. E’ conosciuta anche come scoptofobia. Chi ne soffre sperimenta paura e ansietà sentendosi osservati da altri. Si tratta di una fobia molto comune in pazienti con schizofrenia.

  • Staurofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle croci o dei crocefissi.

  • Sifilofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di contrarre sifilide. E’ conosciuta anche come luifobia (vedere).

  • Scotofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dell’oscurità. La paura dell’oscurità è molto comune da piccoli e in alcuni casi, variando il grado, lo si può osservare negli adulti. Altri nomi per questa fobia sono achluofobia, ligofobia, mictofobia e nictofobia. La paura dell’oscurità è incrementata dall’immaginazione: un pupazzo di pezza può sembrare un…

  • Stenofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle cose o dei luoghi stretti.

  • Simbolofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata del simbolismo. D’accordo con Patrick J. Hayes e Kenneth M. Ford (vedere link), quello in pratica che temono gli individui che patiscono questo disordine è l’idea che i computer sono macchine simboliche: di fatto, le uniche macchine che sono manipolate e manipolano simboli. Sono sistemi fisici…

  • Scotomafobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata della cecità o di perdere la vista.

  • Simetrofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata della simmetria.

  • Scriptofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di scrivere in pubblico.

  • Sesquipedalofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle parole lunghe. Vedere hipopotomonstrosesquipedaliofobia.

  • Selacofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degl squali. Questa fobia che si annovera dentro la più generale zoofobia (paura degli animali) costituisce un problema per molti nuotatori, questi si sentono totalmente incapaci di nuotare in mare, tantomeno fare nuoto subacqueo o pesca con la fucina, persino quando siano rassicurati sul fatto che…

  • Sessofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata del sesso opposto. E’ conosciuta anche come heterofobia.

  • Selafobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei flash di luce.

  • Scelerofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degli uomini cattivi o dei ladri.

  • Selenofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata della luna.

  • Sciofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle ombre. E’ conosciuta anche come sciafobia.

  • Seplofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle sostanze putrefatte.

  • Stigiofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dell’inferno.

  • Sfecsofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle vespe.

  • Simetrofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata della simmetria.

  • Socerafobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei propri suoceri. Come tutte le altre fobie, questa è una paura irrazionale creata dalla mente, che si manifesta in diversi modi. Alcuni la vivono come un’ossessione, presente in ogni momento della giornata, specialmente se il contatto è frequente; altri la vivono solamente in momenti particolari,…

  • Samhainofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata della festa di Halloween. Ogni festa di Halloween, milioni di persone paganao per tremare di paura vedendo al cinema film dell’orrore. Halloween è in se stesso la celebrazione del terrifico: le persone si travestono negli esseri che più li spaventano in mezzo ad una celebrazione morbida.…

  • Singenesofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei parenti.

  • Sociofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata della società o della gente in generale. Vedere Fobia Sociale.

  • Sarmasofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei giochi amorosi. E’ conosciuta anche come cattivaxofobia. Il termine sarmasofobia proviene dal latino “Sarmatia”, un’antica regione prossima al Mar Morto. Il nome sarmasofobia deriva della percezione che i greci avevano i relazione alle amazzoni, donne leggendarie che avevano avversione del contatto con gli uomini e…

  • Sinistrofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle cose situate alla sinistra, a prendere cose con la mano sinistra oppure dei mancini. Da quando Giulio Cesare, essenso lui stesso mancino, istruì i romani a salutare sempre con con la mano destra (si dice che fece ciò per conservare sempre le sue armi nella…

  • Sofofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di imparare.

  • Satanofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di Satana.

  • Sinofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata della Cina, dei cinesi oppure della cultura cinese. Questo termine di solito non è usato come riferimento a una fobia propriamente detta, ma a sentimenti negativi di rifiuto, discriminazione, diffidenza, disumanizzazione e ostilità in genere verso la cultura cinese o verso i cinesi in generale. È,…

  • Somnifobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di dormire. E’ conosciuta anche come ipnofobia. Le persone che patiscono di questo disordine si solito associano lo stato di incoscienza che si raggiunge durante il sogno con al pazzia, o direttamente con la morte. Possono soffrire un attacco di panico a causa del timore di…

  • Scabiofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata delle postille.

  • Sitiofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata del cibo o di mangiare.

  • Soteriofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata di dipendere dagli altri.

  • Scatofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata della materia fecale.

  • Spectrofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degli spettri o dei fantasmi. Coloro che soffrono di questa fobia esentono un’ansietà indebita persino quando possono rendersi conto che la loro una paura è irrazionale. Possono temere di inoltrarsi nei boschi, in case vuote o in luoghi oscuri e possono reagire con allarme dinanzi rumori…

  • Surifobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei topi. E’ conosciuta anche come muridofobia, murofobia e musofobia (vedere).

  • Scolecifobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei vermi.

  • Spermatofobia

    È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata del seme o dei germi. E’ conosciuta anche come spermofobia.